I migliori oli di CBD per vaporizzatori

Scritto da Gleb Oleinik, CBD Journalist & Zora Degrandpre, MS, ND
Ultimo aggiornamento
* A Leafreport, ci atteniamo a rigorosi standard per il processo di revisione Scopri di più sul processo di revisione.
* Leafreport può ricevere un compenso. Ecco come guadagniamo.
* La nostra revisione è incentrata solo sul consumatore e non controlliamo né prendiamo posizione riguardo agli effetti medici.
* Le dichiarazioni sui prodotti al CBD non sono state valutate dalla Food and Drug Administration.
* Prima di qualsiasi utilizzo di CBD informa il tuo medico.
EN
Alcuni link su questa pagina potrebbero portare a un sito in Inglese, ma si effettuano spedizioni nel tuo paese

Indice

La popolarità del CBD cresce sempre più velocemente in tutto il mondo. Anche se l’olio di CBD resta il tipo di prodotto al CBD più popolare, è disponibile anche in molte altre forme. Un nuovo modo particolarmente stimolante di utilizzare il CBD è lo svapo.

Dovresti svapare il CBD? Come funziona? È sicuro? Cosa dovresti sapere quando acquisti olio di CBD da svapo? In questa guida all’acquisto di CBD da svapo, risponderemo a queste e altre domande su questa nuova popolare tendenza nel campo della salute e del benessere.

Cos’è il CBD?


Il cannabidiolo (CBD) è uno degli oltre 100 cannabinoidi presenti nella pianta di Cannabis Sativa. I cannabinoidi sono i principali composti attivi nella cannabis e hanno una varietà di effetti benefici.

Il CBD e altri cannabinoidi funzionano interagendo con il sistema endocannabinoide corporeo, una rete di recettori situati in tutto il sistema nervoso centrale e periferico. Il sistema endocannabinoide è attivato dai cannabinoidi prodotti internamente ed esternamente al corpo umano. Aiuta a mantenere l’omeostasi – un sano stato di equilibrio – regolando tutto, dalla funzione cerebrale a quella immunitaria.

Quasi tutti conoscono il tetraidrocannabinolo (THC): il cannabinoide responsabile dello “sballo” della cannabis. A differenza del THC, il CBD non è psicoattivo. Questo rende il CBD ideale per le persone che cercano i benefici sulla salute della cannabis senza gli effetti di alterazione mentale.

I prodotti al CBD

Il CBD è venduto in un’ampia varietà di forme. Il tipo più popolare di prodotto al CBD è l’olio CBD, realizzato estraendo olio ricco di CBD dalla canapa, un tipo di Cannabis che contiene livelli minimi di THC. Il CBD è venduto anche in molti altri preparati come capsule, creme e altri prodotti topici, alimenti, bevande e oli da svapo.

Svapare il CBD

Lo svapo, cioè la pratica di produrre e inalare vapori contenenti glicerina vegetale (GV), glicole propilenico (GP) e altri ingredienti come la nicotina, è un’alternativa sempre più nota al fumo.

Grazie a questo, ora molte aziende offrono oli da svapo, cartucce e vaporizzatori a penna monouso contenenti CBD. Svapare il CBD funziona in modo molto simile allo svapo di normali liquidi per sigarette elettroniche.

Un vaporizzatore trasforma l’olio di CBD da svapo – meglio conosciuto come e-liquido e liquido per sigaretta elettronica – in vapore, che viene poi inalato attraverso i polmoni, consentendo un rapido assorbimento del CBD nel flusso sanguigno. Gli effetti dello svapo del CBD si sentono subito e durano 1-3 ore.

Prodotti da svapo al CBD

Ci sono tre categorie principali di prodotti da svapo al CBD: liquidi, cartucce pre-riempite e vaporizzatori a penna usa e getta al CBD.

Se sei completamente nuovo nel mondo del CBD, i vaporizzatori a penna usa e getta sono l’opzione migliore, perché per usarli non hai bisogno di sapere nulla sullo svapo, devi solo inalare e goderti gli effetti. Queste sottili penne simili a sigarette durano tipicamente finché non finisce il liquido al loro interno.

Le cartucce al CBD sono piccoli serbatoi cilindrici pre-riempiti con liquido da svapo al CBD. Di solito queste cartucce contengono da 0,5 ml a 1 ml di liquido e possono essere messe su qualsiasi dispositivo da svapo compatibile con 510 thread.

Ci sono anche altri tipi di cartucce, come i juul pod, ma l’idea di base è la stessa. Questi contenitori pre-riempiti si attaccano a un dispositivo da svapo ricaricabile.

Infine, puoi acquistare direttamente e-liquidi al CBD e usarli per riempire il serbatoio o la cartuccia del tuo dispositivo da svapo. Le cartucce e i liquidi al CBD sono le opzioni migliori per le persone che hanno già un vaporizzatore e vogliono risparmiare.

I vantaggi di svapare il CBD

La maggior parte delle persone che svapano il CBD lo fanno per gli stessi benefici sulla salute di quelle che consumano olio di CBD sublinguale e altri prodotti al CBD. Ci sono una vasta gamma di condizioni di salute e sintomi che spingono le persone a prendere il CBD, tra cui ansia, stress, depressione, insonnia, artrite, dolore cronico, disturbi infiammatori, mal di testa e condizioni cardiovascolari.

Inoltre, il CBD è usato da persone che soffrono di condizioni di salute croniche difficili da trattare come la sclerosi multipla, il cancro, l’epilessia resistente ai trattamenti e la schizofrenia.

È importante notare che risultati di ricerca medica su vari livelli sostengono questi usi. Anche se alcuni usi del CBD, come il miglioramento dell’ansia, dell’infiammazione e dell’epilessia resistente al trattamento, sono supportati da studi sugli animali e da un numero crescente di studi clinici sull’uomo, altre applicazioni mediche del CBD non sono ancora supportate da prove di ricerca sufficienti.

Pertanto, sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare in modo conclusivo tutti i benefici del CBD e determinare i dosaggi ideali.

I vantaggi di svapare il CBD rispetto agli oli e altri prodotti

Il principale vantaggio di svapare il CBD rispetto ad altri metodi è l’insorgenza rapida degli effetti.

Questo è particolarmente utile per le persone che soffrono di problemi di salute improvvisi e acuti come attacchi di panico, dolore cronico o convulsioni. In questi casi vorrai provare sollievo istantaneo, per cui lo svapo è un metodo migliore per assumere CBD rispetto all’olio di CBD sublinguale e ad altri tipi di prodotti.

Questo vantaggio rende anche lo svapo del CBD popolare tra le persone che soffrono di insonnia e altri problemi di sonno, perché se hai problemi ad addormentarti puoi prenderlo appena prima di andare a dormire.

Un altro vantaggio chiave di svapare il CBD è l’alto assorbimento: fino al 60%. In confronto, si sa che molte altre forme di CBD, in particolare le capsule, hanno una bassa biodisponibilità, il che significa che solo una piccola parte del CBD raggiunge il flusso sanguigno in cui può esercitare i suoi effetti benefici.

Svapare il CBD è anche incredibilmente comodo: puoi portare il tuo dispositivo da svapo in giro con te e usarlo con discrezione quasi ovunque. Infine, ma non per importanza, svapare il CBD può essere divertente perché puoi goderti diversi gusti e creare grandi nuvole di vapore.

Il CBD è legale?

Il CBD derivato dalla canapa è legale, ma la FDA ha stabilito che il CBD dovrebbe essere disponibile solo per il consumo umano con prescrizione medica. La FDA sta attualmente stilando i regolamenti definitivi per i prodotti al CBD derivati dalla canapa che potrebbero allentare queste restrizioni.

Il CBD è legale negli Stati Uniti, in Canada, in Italia e in molti altri paesi, ma il suo status legale dipende in genere dal tipo di cannabis da cui proviene. In generale, ci sono due tipi di piante di Cannabis: marijuana e canapa. La principale differenza tra le due è il contenuto di THC.

Le piante di marijuana contengono livelli significativi di THC (oltre lo 0,3%), il che significa che possono potenzialmente causare effetti di alterazione mentale. Per questo motivo, la marijuana e i prodotti derivati sono considerati illegali nella maggior parte dei paesi in tutto il mondo.

Al contrario, le piante di canapa contengono lo 0,3% o meno di THC. Questa piccola quantità non è sufficiente a provocare sballo, il che spiega perché i prodotti al CBD derivati dalla canapa sono legali in molti paesi.

Negli Stati Uniti, il CBD derivato dalla canapa è diventato legale a livello federale con l’approvazione della Legge Agricola del 2018.

Come svapare il CBD

Svapare il CBD può sembrare spaventoso e confusionario per i nuovi utenti. Tuttavia, non è molto diverso dal normale svapo. Per cominciare, vorrai capire come vuoi svapare il CBD: con un vaporizzatore a penna usa e getta, o con un vaporizzatore ricaricabile.

Poi, dovrai calcolare il dosaggio di CBD e trovare un liquido che corrisponda alla dose. Alla fine, puoi acquistare tutti i tuoi articoli e iniziare a svapare.

Scegliere un dispositivo per lo svapo

I prodotti da svapo al CBD possono essere suddivisi in due categorie di base: vaporizzatori a penna usa e getta e vaporizzatori ricaricabili singoli. L’opzione usa e getta è ottima per i principianti, mentre i dispositivi da svapo ricaricabili ti fanno risparmiare denaro sul lungo termine e offrono l’opportunità di una maggiore personalizzazione. Prima di utilizzare un dispositivo ricaricabile, dovresti informarti sullo svapo e sulla manutenzione del vaporizzatore.

Vaporizzatore a penna usa e getta

Se sei completamente nuovo nel mondo dello svapo o del CBD, ti consigliamo di iniziare con un vaporizzatore a penna usa e getta con una bassa concentrazione di CBD. Con questi dispositivi, è tutto già pronto all’uso.

La maggior parte dei vaporizzatori a penna usa e getta hanno il tiro automatico, cioè non c’è bisogno di premere alcun pulsante: basta inalare e godersi gli effetti. Questi vaporizzatori durano finché non finisce il liquido.

Vaporizzatore ricaricabile

Un dispositivo da svapo ricaricabile in genere include una batteria collegata a un serbatoio con una bobina. I vaporizzatori singoli al CBD sono più complicati dei vaporizzatori a penna usa e getta ma offrono diversi vantaggi. Sono più potenti e convenienti perché non devi acquistarne uno nuovo quando il liquido finisce.

Tuttavia, richiedono anche che tu abbia qualche conoscenza sullo svapo e che impari come eseguire le attività di manutenzione, come pulire il serbatoio e cambiare le bobine.

Se decidi di acquistare un vaporizzatore ricaricabile, dovrai anche acquistare appositi e-liquidi o cartucce al CBD.

Calcolare il tuo dosaggio di CBD

Dopo che avrai deciso in che modo svapare il CBD, devi decidere il dosaggio.

Prima di iniziare a usare il CBD noi consigliamo vivamente di consultare un professionista sanitario qualificato. In questo modo, puoi capire il dosaggio che funziona meglio per te ed essere consapevole di eventuali interazioni farmacologiche potenziali.

Molte persone hanno difficoltà a scegliere il loro dosaggio di CBD perché:

  • Ci sono troppo pochi risultati di ricerca
  • Ognuno ha una chimica corporea e un peso diverso
  • Le persone prendono il CBD per condizioni diverse con diversi livelli di gravità

Ad esempio, una persona può trovare sollievo per il proprio dolore svapando solo 10 mg di CBD al giorno, mentre per un’altra 40 mg non riescono a migliorare la qualità del sonno.

Se non hai mai provato il CBD, ti consigliamo fortemente di iniziare con la dose di CBD più bassa possibile. Puoi fare un piccolo tiro, vedere come ti senti e svapare di nuovo qualche minuto dopo. Aumenta lentamente il dosaggio finché non inizi a sperimentare gli effetti desiderati, e mantieniti su quella dose.

Invece, se avevi già provato l’olio di CBD prima, puoi iniziare con un prodotto da svapo con una potenza simile (quantità di CBD per ml di liquido) e utilizzare il metodo appena descritto per trovare la dose che va meglio.

In linea generale, la maggior parte delle persone usa dosi di 10-50 mg di CBD per 1-3 volte al giorno.

Scegli il tuo gusto

Successivamente, dovrai scegliere il gusto del tuo liquido al CBD. Gli e-liquidi sono disponibili in un’ampia varietà di gusti e l’olio di CBD da svapo non è da meno. Questi gusti includono vari frutti e terpeni, composti vegetali naturali con i loro aromi e sapori unici. Il sapore piacevole è uno dei motivi per cui lo svapo è un’esperienza così divertente e gradevole.

Iniziare a svapare il CBD

Ora che hai deciso il dispositivo da usare, il dosaggio e il gusto, puoi acquistare tutti i tuoi prodotti. A questo punto, ti consigliamo di familiarizzare con le istruzioni d’uso per lo svapo.

Se usi un vaporizzatore a penna usa e getta, puoi iniziare a svapare subito. Se stai usando un dispositivo da svapo singolo, inserisci la cartuccia al CBD o riempi il serbatoio con il liquido al CBD e inizia a svapare.

Come abbiamo sottolineato prima, inizia lentamente con piccoli tiri e aumenta gradualmente il dosaggio fino a sentire gli effetti desiderati, poi attieniti a quella dose.

Conservazione del liquido al CBD

Come nota finale, ti consigliamo di conservare il tuo e-liquido al CBD in un luogo fresco, asciutto e buio, lontano da fonti di calore e umidità, per prevenirne il degrado.

Temperatura dello svapo di CBD

C’è un grande dibattito sulla temperatura ideale per svapare il CBD. La maggior parte dei dispositivi da svapo funzionano da circa 200°C a 250°C. In confronto, il punto di ebollizione del CBD è da 160°C a 180°C.

Alcune persone sostengono che il CBD andrebbe svapato a queste temperature più basse per evitare che si degradino insieme ai terpeni presenti. Comunque, l’unico studio di ricerca pertinente ha riportato che una temperatura di 230°C è ideale per rilasciare la maggior parte del CBD.

Non ci sono prove sufficienti per determinare qual è la temperatura migliore. Per ora, noi consigliamo di iniziare da circa 180°C e provare ad aumentare gradualmente la temperatura valutando gli effetti.

Sicurezza dello svapo del CBD

È importante ricordare che gli esperti di salute non hanno certezze sulla sicurezza dello svapo. Anche se una revisione indipendente della Public Health England (PHE) ha evidenziato che lo svapo è molto meno dannoso del fumo, semplicemente non ne sappiamo abbastanza dei suoi effetti sulla salute a lungo termine.

Finora, diversi studi hanno dimostrato che lo svapo può comportare alcuni rischi per la salute. Ad esempio, uno studio ha trovato un legame tra lo svapo e l’aumento del rischio di infarto. Tuttavia, sono prove limitate e servono ulteriori ricerche.

In definitiva, non ci sono prove sufficienti per dire qualcosa di conclusivo sulla sicurezza dello svapo, specialmente con l’uso a lungo termine.

Potresti già sapere che una pericolosa malattia polmonare è stata recentemente associata allo svapo. Attualmente, la migliore ricerca indica che questa malattia è per lo più associata a oli illegali contenenti THC e con l’aggiunta di ingredienti come l’acetato di vitamina E. Una buona regola è acquistare sempre da una fonte affidabile che richiede test di laboratori esterni, e di leggere l’etichetta! Quando si tratta della tua salute puoi essere previdente, e questo è uno dei motivi per cui siamo qui: per aiutarti a fare le migliori scelte possibili.

Svapare il CBD provoca sballo?

Il CBD è una sostanza non psicoattiva, il che significa che non provoca sballo. In effetti, la ricerca dimostra che il CBD contrasta gli effetti di alterazione mentale del suo parente, il THC.

Se utilizzi una forma a spettro completo, è possibile che il tuo liquido da svapo contenga piccole quantità (0,3% o meno) di THC, ma questa piccola quantità non è sufficiente a causare effetti di alterazione mentale.

Svapare il CBD provoca effetti collaterali?

La ricerca mostra che il CBD è una sostanza eccezionalmente sicura. Tuttavia, può causare effetti collaterali minori quando svapato o assunto in altre forme.

Gli effetti collaterali del CBD includono stanchezza, sonnolenza, bassa pressione sanguigna, capogiri, vertigini, diarrea, bocca secca e variazioni nell’appetito o nel peso. La probabilità di questi effetti è relativamente bassa a meno che tu non assuma dosi elevate.

Dove si possono comprare prodotti da svapo e liquidi per sigarette elettroniche al CBD

I prodotti al CBD, compresi i liquidi da svapo e i vaporizzatori a penna, possono essere acquistati sia online che in luoghi fisici. Online, il CBD è in genere disponibile presso singole aziende e mercati che vendono prodotti di più marchi. Nei negozi fisici, i prodotti al CBD sono venduti in dispensari autorizzati e negozi dedicati allo svapo o alla cannabis.

La stragrande maggioranza delle persone acquista prodotti da svapo al CBD online per via della scelta più ampia, dei prezzi più bassi e della facilità di consegna. In confronto, i negozi fisici spesso fanno pagare i prodotti al CBD di più e hanno offerte limitate. Se decidi di acquistare un prodotto da svapo al CBD in un negozio fisico, ti consigliamo di confrontare quello che paghi con il prezzo dello stesso prodotto o di uno simile online.

Comprare liquidi al CBD di alta qualità

Se vuoi acquistare un liquido da svapo al CBD efficace e di alta qualità, ci sono diversi fattori chiave da considerare: i test di laboratori esterni, il tipo di estratto di CBD utilizzato, l’origine della canapa, il processo di estrazione e il prezzo.

Test di laboratori esterni

Il primo e probabilmente il modo più importante per verificare che stai acquistando un liquido al CBD di alta qualità sono i risultati dei test di laboratori esterni. Questi test vengono eseguiti da un laboratorio indipendente di terze parti, e verificano che il prodotto contenga livelli di THC sicuri e la quantità di CBD e altri cannabinoidi dichiarati dall’azienda.

Inoltre, i laboratori esterni possono verificare la presenza di pesticidi, metalli pesanti e altre sostanze potenzialmente nocive.

I risultati dei test di laboratori esterni dovrebbero essere facilmente accessibili sulla pagina del prodotto o in una sezione dedicata del sito web dell’azienda. Se non ci sono, dovrebbe essere interpretato come un grande campanello d’allarme.

Tipo di estratto di CBD utilizzato: spettro completo vs. isolato di CBD

Un altro fattore chiave quando si tratta di acquistare olio di CBD da svapo è il tipo di estratto di CBD utilizzato. Sono due i principali tipi di estratto di CBD: isolato di CBD e CBD a spettro completo.

Mentre l’isolato di CBD contiene CBD puro, l’estratto a spettro completo contiene anche una vasta gamma di cannabinoidi, terpeni, flavonoidi e altri composti naturali della canapa.

Anche se l’isolato di CBD è benefico, i preparati a spettro completo sono più efficaci grazie all’effetto entourage, termine che i ricercatori utilizzano per descrivere la sinergia olistica tra i numerosi componenti naturali della cannabis.

Va notato che la maggior parte dei liquidi da svapo al CBD sono realizzati con isolato di CBD. Il liquido da svapo a spettro completo è più difficile da trovare.

Origine della canapa

Come abbiamo sottolineato poco fa, il CBD è tipicamente isolato dalle piante di canapa. Ciò significa che le condizioni in cui viene coltivata questa canapa hanno un impatto decisivo sulla qualità del tuo liquido da svapo al CBD.

La canapa di alta qualità è non OGM, organica, e coltivata senza l’uso di pesticidi ed erbicidi. Luoghi di produzione importanti della canapa di alta qualità includono il Canada, lo Stato americano del Colorado e i paesi dell’Unione Europea. Se il marchio di CBD che hai scelto non specifica l’origine della sua canapa, è un altro importante campanello d’allarme.

Metodo di estrazione

Un altro fattore che ha un grande impatto sulla qualità del tuo liquido al CBD è il metodo di estrazione utilizzato per isolare il CBD dalla pianta di canapa. Questo può essere fatto con diversi metodi, alcuni dei quali sono più sicuri ed efficienti di altri.

In generale, l’estrazione con CO2 supercritica è considerata il gold standard quando si tratta di estrarre il CBD. Questo metodo isola efficacemente il CBD e altri principi attivi dalla canapa senza danneggiarli e senza lasciarsi dietro composti nocivi.

L’estrazione con CO2 richiede attrezzature costose, quindi se un’azienda la utilizza, stai certo che si preoccupa della qualità dei suoi prodotti. L’estrazione con etanolo è un altro metodo sicuro di estrazione del CBD, efficace e molto apprezzato.

Prezzi dei liquidi da svapo al CBD

Quando si tratta di scegliere un liquido al CBD, il prezzo è senza dubbio una delle considerazioni più importanti.

Uno dei modi migliori per confrontare diversi prodotti da svapo al CBD è determinare il prezzo per mg di CBD. Ad esempio, un liquido da svapo al CBD che contiene 1000 mg di CBD con un prezzo di 99,99$ costa 0,1$ per mg di CBD. Ciò significa che se trovi un prodotto diverso a un prezzo inferiore e una qualità simile, potrebbe essere una scelta più economica.

In generale, i prezzi inferiori a 0,09$ per mg sono considerati bassi, tra 0,1$ – 0,14$ sono nella media, e tutti quelli più alti sono costosi.

Acquistare prodotti da svapo al CBD di alta qualità

Quando si cerca un dispositivo da svapo al CBD di alta qualità, si dovrebbero considerare alcuni fattori extra. Se vuoi comprare un vaporizzatore a penna usa e getta, dovrai affidarti alle recensioni del preciso vaporizzatore che hai intenzione di acquistare.

Ecco perché è un’ottima idea controllare le nostre recensioni e confrontare i diversi prodotti da svapo al CBD. In linea generale, la maggior parte dei vaporizzatori a penna usa e getta non sono della massima qualità proprio perché non sono destinati a durare a lungo.

D’altra parte, se vuoi acquistare un vaporizzatore ricaricabile, ti consigliamo di cercare un dispositivo con una temperatura regolabile o uno progettato specificamente per svapare il CBD.

Svapare o non svapare il CBD

Speriamo che questa guida faccia un po’ di luce sul tema dello svapo del CBD. Come puoi vedere, questa nuova tendenza per la salute e il benessere offre benefici simili a quelli dell’olio di CBD standard.

Svapare il CBD ha anche alcuni punti di forza unici: sollievo immediato, alti livelli di assorbimento, comodità e un’esperienza divertente e piacevole.

Detto questo, ci sono alcune preoccupazioni sulla sicurezza dello svapo. Anche se sembra non dare problemi nel breve termine, semplicemente non sappiamo abbastanza sui suoi effetti sulla salute a lungo termine.

In definitiva, svapare il CBD offre una valida alternativa alle tinture di olio di CBD sublinguali standard, ma non è senza rischi.

Dichiarazione di non responsabilità: i prodotti da svapo al CBD non hanno lo scopo di diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia o disturbo. Durante l’assunzione di CBD si consiglia di consultare un medico qualificato, soprattutto se si utilizzano già altri farmaci. Le informazioni contenute sul nostro sito web hanno lo scopo di fornire informazioni educative sul CBD e non devono essere interpretate come consigli o raccomandazioni mediche.


Riferimenti

National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine. (2017). The health effects of cannabis and cannabinoids: The current state of evidence and recommendations for research. National Academies Press. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK423845/

Lu, H. C., & Mackie, K. (2016). An introduction to the endogenous cannabinoid system. Biological psychiatry, 79(7), 516-525. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4789136/

Blessing, E. M., Steenkamp, M. M., Manzanares, J., & Marmar, C. R. (2015). Cannabidiol as a potential treatment for anxiety disorders. Neurotherapeutics, 12(4), 825-836. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4604171/

Bergamaschi, M. M., Queiroz, R. H. C., Chagas, M. H. N., De Oliveira, D. C. G., De Martinis, B. S., Kapczinski, F., … & Martín-Santos, R. (2011). Cannabidiol reduces the anxiety induced by simulated public speaking in treatment-naive social phobia patients. Neuropsychopharmacology, 36(6), 1219. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3079847/

Bruni, N., Della Pepa, C., Oliaro-Bosso, S., Pessione, E., Gastaldi, D., & Dosio, F. (2018). Cannabinoid delivery systems for pain and inflammation treatment. Molecules, 23(10), 2478. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6222489/

Beadle, A. (2019). The 2018 Farm Bill: What This Means for Hemp. Retrieved from https://www.analyticalcannabis.com/articles/the-2018-farm-bill-what-this-means-for-hemp-311394

Grinspoon, P. (2018). Cannabidiol (CBD) — what we know and what we don’t. Retrieved from https://www.health.harvard.edu/blog/cannabidiol-cbd-what-we-know-and-what-we-dont-2018082414476

Solowij, N., Broyd, S. J., van Hell, H. H., & Hazekamp, A. (2014). A protocol for the delivery of cannabidiol (CBD) and combined CBD and∆ 9-tetrahydrocannabinol (THC) by vaporisation. BMC Pharmacology and Toxicology, 15(1), 58. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4274767/

UK, G. (2017). E-cigarettes around 95% less harmful than tobacco estimates landmark review. Retrieved from https://www.gov.uk/government/news/e-cigarettes-around-95-less-harmful-than-tobacco-estimates-landmark-review

Bhatta, D. N., & Glantz, S. A. (2019). Electronic Cigarette Use and Myocardial Infarction Among Adults in the US Population Assessment of Tobacco and Health. Journal of the American Heart Association, 8(12), e012317. Retrieved from https://www.ahajournals.org/doi/10.1161/JAHA.119.012317

Niesink, R. J., & van Laar, M. W. (2013). Does cannabidiol protect against adverse psychological effects of THC?. Frontiers in psychiatry, 4, 130. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3797438/

Iffland, K., & Grotenhermen, F. (2017). An update on safety and side effects of cannabidiol: a review of clinical data and relevant animal studies. Cannabis and cannabinoid research, 2(1), 139-154. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28861514

Pamplona, F. A., da Silva, L. R., & Coan, A. C. (2018). Potential clinical benefits of CBD-rich Cannabis extracts over purified CBD in treatment-resistant epilepsy: observational data meta-analysis. Frontiers in neurology, 9, 759. Retrieved from https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6143706/

PIACIUTA LA LETTURA? CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
Gli autori
Gleb Oleinik
Gleb Oleinik
CBD Journalist
Gleb Oleinik is a freelance health writer and Journalist from Vancouver, Canada. He’s read thousands of research studies about various supplement ingredients, enabling him to translate complex health information into simple language. Gleb specializes in CBD and has personally tried and reviewed dozens of CBD products. He’s knowledgeable about the ins and outs of the CBD industry as well as the science and research behind this popular natural remedy.
Dr. Zora DeGrandpre practices naturopathic medicine (home visits) in rural Washington and is a professional medical and scientific writer and editor, specializing in naturopathic, functional, botanical and integrative medicine. Dr. DeGrandpre has degrees in drug design, immunology and natural medicine and has extensive research experience in cancer and molecular immunology. In her practice, Dr DeGrandpre has found the use of CBD with elderly patients and others to be safe and clinically effective. She brings to all her writing a straightforward approach that is accurate, clear and authentic.
Leonard Haberman
Leonard Haberman
Physician & Chemist
Dr. Leonard Haberman is a physician and chemist who has been involved in solving chemical and medical problems for 43 years. He graduated from New York University as a dual major in chemistry and biology and went on to obtain a PhD in chemistry from the University of Minnesota where his focus was synthetic methods. He spent 18 years with the Shell organization, working in a mixture of technical and business roles. He returned to the university in 2005, graduating with an MD degree in 2009. He has published in the open literature and in the proprietary literature of the Shell organization. He holds two patents and currently works as a consultant, assisting clients with projects within the disciplines of medicine and chemistry that have potential business applications.
SEGUICI
Importante dichiarazione di non responsabilità
Tutti i contenuti del sito LeafReport, come testo, grafici, immagini e altro materiale presente sul sito LeafReport, hanno una funzione puramente informativa. Il contenuto non è destinato a sostituire la consulenza, diagnosi o trattamento medico professionale. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere su una condizione di salute. Non ignorare mai il parere medico professionale e non tardare a richiederlo per qualcosa che hai letto sul sito LeafReport!